Centralino: +39.011.22.50.211,

La Certificazione ISO 9001:2015: un processo di miglioramento continuo

La prima certificazione Fresia Alluminio l’ha ottenuta nel 2014 (versione 9001:2008). Nel 2016 si è adeguata all’aggiornamento 9001:2015 e anche nel 2018, ha superato l’audit per il rinnovo annuale.
Fresia Alluminio possiede la certificazione di qualità ISO 9001:2015

Perché abbiamo scelto la certificazione ISO 9001:2015?

Perché si tratta di una norma, riconosciuta a livello internazionale, che fornisce un insieme di linee guida utili per creare un sistema di soddisfazione del cliente e di miglioramento aziendale nel suo complesso.

Migliorare la soddisfazione del cliente è uno dei princìpi base della certificazione in quanto ogni attività, applicazione e monitoraggio dei processi deve essere volta a determinare il massimo soddisfacimento del consumatore: fine condiviso anche da Fresia Alluminio.

Le fasi di applicazione della norma partono dalla definizione delle procedure e registrazioni di ogni singolo processo aziendale, il tutto con un’attenta analisi della definizione delle opportunità aziendali, della missione e della visione aziendale espressa attraverso la Politica per la Qualità.

Il sistema di gestione qualità include nel proprio iter la valutazione della soddisfazione del cliente, le verifiche ispettive interne, il monitoraggio di prodotti e processi, la gestione dei prodotti non conformi, nonché le azioni correttive e preventive.

La norma UNI EN ISO 9001:2015 richiede all’azienda sia di determinare gli aspetti e le aree del contesto (esterno ed interno) ma anche di identificare i fattori di rischio e di opportunità in grado di influenzare la sua capacità di raggiungere gli obiettivi.

Ogni azienda più o meno grande dovrebbe definire le proprie attività su dei modelli di gestione e organizzativi che prendano in conto:

  • STRATEGIE: individuazione degli obiettivi finali
  • STRUTTURA: con quali mezzi e strumenti si intende raggiungere gli obiettivi
  • CONTROLLO: come verificare se la direzione intrapresa è quella giusta
Fresia Alluminio:  miglioramento e crescita continui

In sintesi, è necessario chiedersi quali obiettivi l’azienda si prefigge e quali rischi si corrono, cosa può andare male o bene, cosa può influenzare positivamente o negativamente il raggiungimento degli obiettivi.

Per rispondere a quanto sopra la norma richiede di:

  • Identificare il contesto esterno: le opportunità e le minacce che possono influenzare l’azienda
  • Identificare il contesto interno: i punti di forza e i punti deboli.
  • Definire le azioni più adatte e coerenti alla strategia che si è deciso di perseguire adottando anche strumenti di pianificazione.

Parlare quindi di ANALISI del CONTESTO significa affrontare anche un’ANALISI dei RISCHI d’impresa, organizzativi, economici, finanziari, ecc…, nonché le scelte riguardanti la struttura più adeguata ad affrontare il contesto definito.

La norma richiede inoltre di affrontare un altro aspetto che, se portato a termine correttamente, permette all’azienda di essere efficace nel raggiungimento degli obiettivi: L’ANALISI DEI PROCESSI.

E’ bene capire che lo sviluppo di una analisi di processo inizia sempre con il porsi alcune domande:

  • Quale flusso di lavoro è necessario per completare il processo?
  • In che modo il lavoro passa da un'attività/persona all'altra?
  • Quali e dove sono i "colli di bottiglia" del processo?
  • In quali fasi del processo la qualità del prodotto è imprevedibile?
  • Sono presenti nel processo fasi che sono irrilevanti per la soddisfazione del cliente?
  • Quanto tempo occorre per portare a termine il processo?
  • Quanto costa portare a termine il processo?
  • Per quali motivi esistono attività differenti nel processo?
  • Quali sono le interazioni con altri processi aziendali?

Rispondere a queste domande, apparentemente semplici, rappresenta la fase più importante del processo di certificazione e permette il raggiungimento degli obiettivi di miglioramento continuo che Fresia Alluminio si è prefissata. Attenzione al cliente, qualità di prodotto e di servizio sono infatti da sempre il must di un’azienda che da oltre 50 anni è leader nel mercato dei sistemi per serramenti in alluminio.