Centralino: +39.011.22.50.211,

LCA Glossario

le definizioni dei termini più comunemente usati quando si parla di LCA

In questa sezione sono presenti le definizioni dei termini più comunemente usati quando si parla di LCA.

Ciclo di vita - Insieme di tutte le fasi consecutive e interconnesse associate ad un prodotto, a partire dall'acquisizione delle materie prime o dalla generazione delle risorse naturali, fino allo smaltimento finale.
LCT - Life Cycle ThinkingApproccio culturale che considera l’intera filiera di un prodotto/processo al fine di individuare possibili innovazioni e miglioramenti che riducano gli impatti ambientali e l’uso di risorse.
SETAC - Society of Environmental Toxicology and Chemistry: è un’associazione no-profit composta da più di 6000 membri, istituzioni accademiche, governative ed imprese impegnata nello studio e diffusione di ricerche sui problemi ambientali. Costituisce il maggior forum scientifico internazionale sul tema LCA;
Confine del sistema: Nell’ambito di un’analisi LCA, definisce le unità di processo da includere nel modello di analisi, costituendo l’interfaccia fra un sistema di prodotto e l'ambiente o un altro sistema di prodotto.
From cradle to cradle: “dalla culla alla culla”, si intende una tipologia di analisi LCA all’interno della quale la dismissione di un prodotto a fine vita coincide con un processo di riciclaggio. Secondo questa filosofia vi è un continuo ciclo di utilizzo e riutilizzo di materiali senza produzione di rifiuti.
From cradle to grave : “dalla culla alla tomba”, si intende un’analisi LCA che comprende all’interno dei confini di sistema tutte le unità di processo dalla culla alla tomba, ossia dall’estrazione delle materie prime necessarie al processo produttivo allo smaltimento del prodotto a fine vita.
From cradle to gate: “dalla culla al cancello”, si intende un’analisi LCA di un prodotto dalla fase di estrazione delle materie prime all’uscita dallo stabilimento. È la base di analisi per la costruzione dell’ecoprofilo di prodotto.
From gate to gate: “dal cancello al cancello”, si intende un’analisi LCA di un prodotto limitata alle fasi intermedie del ciclo vita, dall’ingresso all’uscita dello stabilimento.
LCA Life Cycle Assessment: Metodo oggettivo di valutazione e quantificazione dei carichi energetici ed ambientali e degli impatti potenziali associati ad un prodotto/servizio lungo l’intero ciclo di vita, regolamentato a livello internazionale dalle norme ISO 14040. A seconda dei confini del sistema oggetto di studio di parla di analisi “from cradle to gate“ oppure “from cradle to grave”, ecc.
EPD – Environmental Performance Declaration: Etichettatura ambientale di prodotto di tipo III (secondo la norma UNI ISO 14025:2006) permette di comunicare informazioni oggettive, confrontabili e credibili relative alla prestazione ambientale di prodotti e servizi valutate secondo la metodologia di analisi LCA.
ISO 14040 - Serie di norma standard ISO sul tema LCA. In particolare:
UNI EN ISO 14040: 2006“Gestione ambientale – Valutazione del ciclo di vita – Principi e quadro di riferimento” fornisce in un quadro generale le pratiche, le applicazioni e le limitazioni dell’LCA.
UNI EN ISO 14044: 2006 “Gestione ambientale – Valutazione del ciclo di vita – Requisiti e linee guida” permette l’interpretazione dello studio, fornendo delle linee guida per la fase di valutazione dell’impatto dell’LCA, la fase di interpretazione dei risultati, la valutazione relativa alla natura e alla qualità dei dati raccolti.
Downstream Module/Core Module/Upstream Module : Nell’ambito di una valutazione LCA per la definizione di un ecoprofilo di prodotto, è possibile suddividere i confini del sistema del ciclo vita in tre macromoduli:
• Upstream module ovvero il modulo che contiene i processi a “monte” rispetto alla manifattura del prodotto oggetto di analisi;
• Core module ovvero il modulo che contiene i processi dell’azienda, ovvero la produzione vera e propria del prodotto e che avvengono all’interno dei confini aziendali;
• Downstream module ovvero il modulo che contiene i processi a valle cioè gli scenari del prodotto dal momento in cui esso lascia il cancello dell’azienda e finisce la sua “vita” come la distribuzione, l’uso e il fine vita