Centralino: +39.011.22.50.211,

Il Progetto Thermoposa

Logo Thermoposa per la posa in opera dei serramenti in alluminio

Il sistema THERMOPOSA si basa sul principio della corretta riqualificazione del foro finestra.
Oltre alla scelta della giusta finestra consideriamo 3 fasi di completamento:

01

LA CORRETTA POSA IN OPERA

02

LA COIBENTAZIONE DEL CASSONETTO

quando serve
03

IL TAGLIO DEL MARMO

se passante

Stai cercando un serramentista certificato THERMOPOSA?

Per conoscere i nostri serramentisti diplomati vai all''Albo dei "Posatori Qualificati"

Sei un serramentista e vuoi diventare un Posatore Qualificato?

Partecipa ai nostri corsi di qualificazione professionale per il conseguimento del diploma di "Posatore Esperto e Tecnico per la riqualificazione del Foro Finestra". (Tieniti aggiornato sul nostro programma dei corsi: vai all'apposita sezione - SERVIZI PER IL SERRAMENTISTA)

ThermoPosa assicura:

Protezione totale dalle infiltrazioni

Inquinamento acustico abbattuto drasticamente

Eliminazione degli spifferi d'aria

Garanzia di 10 anni sulle prestazioni del serramento

LA CORRETTA POSA IN OPERA

La posa del serramento su controtelaio è la situazione prevalente per gli infissi installati dopo gli anni ‘80; in questo caso la sostituzione sarà semplice: basterà smontare un coprifilo per avere una panoramica della situazione e anche per prendere le misure corrette del nuovo serramento.
Tolto il coprifilo si potrà verificare il tipo di controtelaio, se di legno o di metallo, e quali sono le sue condizioni.
  • Se il controtelaio è di legno ed è ancora sano (situazione prevalente) va lasciato, mentre se è marcio (situazione rarissima), va eliminato ed eventualmente sostituito con una tavola piana per recuperare lo spessore.
  • Se invece il controtelaio è di metallopotrebbe essere necessario prevedere un taglio lungo il perimetro per interrompere il ponte termico.
     

    Appurato dunque che il serramento ha un controtelaio potremo progettare la posa del nuovo con il sistema più semplice ovvero:

SOLUZIONE 1:

POSA SU VECCHIO CONTROTELAIO
si rimuove il vecchio telaio del serramento.
Il nuovo controtelaio sarà posato sigillandolo al vecchio, con il sistema Thermoposa

Se il vecchio serramento è murato, si possono ipotizzare 4 soluzioni per posare il nuovo serramento:

SOLUZIONE 1:

POSA IN SOVRAPPOSIZIONE AL VECCHIO TELAIO

Si lascia il telaio murato e con il nuovo serramento
si va in sovrapposizione al vecchio telaio

SI PERDE LUCE

SOLUZIONE 2:

POSA IN APPOGGIO AL VECCHIO TELAIO

Si lascia il vecchio telaio murato e con il nuovo
serramento si va in appoggio al vecchio telaio

SI RIDUCE IL DAVANZALE

SOLUZIONE 3:

POSA CON SMURATURA DEL VECCHIO TELAIO

Si rimuove il vecchio telaio e si posa il nuovo telaio
nello spazio e nella posizione occupata prima dal
telaio originale

SI ROMPE IL MURO

SOLUZIONE 4:

POSA CON TAGLIO DEL VECCHIO TELAIO

con una speciale macchina che non fa polvere,
si taglia il vecchio telaio murato a liscio del muro
e si utilizza la parte rimasta nella parete come
se fosse un controtelaio
ThermoPosa: la riqualificazione del foro finestra

Si rimuove il vecchio telaio del serramento.
Il nuovo controtelaio sarà posato sigillandolo al vecchio, con il sistema Thermoposa

LA COIBENTAZIONE DEL CASSONETTO

Coibentare i cassonetti abbattendo i costi, senza rompere i muri e senza sporcare.

Le nuove finestre garantiscono prestazioni di isolamento termico-acustico più performanti rispetto ai vecchi serramenti, che spesso vengono sostituiti per diminuire i costi di climatizzazione e migliorare il comfort abitativo dei propri appartamenti. Questo però non risolve completamente il problema della riqualificazione globale del foro finestra, anzi, qualora ci sia un cassonetto per avvolgibile ed un marmo passante che non vengano termicamente corretti in fase di ristrutturazione, il risultato in termini di risparmio energetico spesso non arriva nemmeno al 50%.
In termini energetici il cassonetto tradizionale è un vero problema e dovrebbe sempre essere riqualificato ancor prima di intervenire sulla finestra mentre spesso viene trascurato o sistemato solo dal punto di vista estetico. L'analisi delle isoterme nella situazione di 0° all'esterno e 20° all'interno evidenzia come la situazione sia estremamente grave.
Il sistema THERMOPOSA è uno dei migliori sistemi certificati di riqualificazione energetica del cassonetto.
L'insieme di queste soluzioni garantisce un'ottima tenuta all'aria del cassonetto con una riduzione degli spifferi dell'88% (verificata in laboratorio) ed un abbattimento acustico in condizioni standard di almeno 10 decibel. Inoltre l'isolamento offerto dai materiali coibenti che si inseriscono all'interno aumentano in modo considerevole la temperatura superficiale evitando così la formazione di muffa e condensa sul perimetro del cassonetto.

THERMOPOSA, insieme ad una equipe di esperti e termotecnici, ha messo a punto uno specifico pacchetto per la riqualificazione termoacustica del cassonetto. E' stato progettato per coibentare qualsiasi cassonetto senza alcun tipo di opera muraria, in modo veloce e pulito, e non richiede alcuna modifica al cassonetto originale.

Il pacchetto THERMOPOSA prevede anche l'applicazione di un innovativo guidacinghia a tenuta d'aria e di uno spazzolino applicato sul bordo del pannello inferiore verso il telo avvolgibile per ridurre l'ingresso di aria nella cavità.
Inoltre, il telo acustico riesce a dimezzare ulteriormente il rumore. Il risultato è stato certificato presso l'istituto di Rosenheim in Germania per un abbattimento fino a 39 dB.
ThermoPosa: la riqualificazione del foro finestra, ispezione inferiore
ThermoPosa: la riqualificazione del foro finestra, ispezione frontale
Tenuta all'aria:
riduzione degli spifferi fino all'80%
Isolamento acustico:
Risparmio energetico:

IL TAGLIO DEL MARMO

L'eliminazione dei ponti termici in ristrutturazione: il taglio del marmo con il sistema THERMOPOSA.

La riqualificazione integrale del foro finestra, oltre alla sostituzione dei vecchi serramenti con nuovi serramenti ad alte prestazioni, richiede anche la riduzione di tutti i "ponti termici". Uno dei più frequenti è costituito dal davanzale che spesso è una lastra di dietra continua (marmo o altro) che collega l'ambiente interno con l'esterno. Su questa superficie si genera un flusso di calore molto elevato, che causa un notevole spreco di calore. L'analisi termica dimostra che con una interruzione del marmo il problema si risolve agevolmente.

Questo intervento può essere eseguito più efficientemente attraverso una speciale macchina per il taglio del davanzale che lavora senza emettere nemmero una traccia di polvere. La scanalatura che si ottiene sul davanzale dopo il taglio, viene riempita con una schiuma isolante: in questo modo si crea una perfetta linea di divisione termica tra l'ambiente interno ed esterno, la nuova finestra andrà poi posata sopra questa interruzione nascondendola perfettamente alla vista.

L'isolamento termico che ne consegue consente di avere una riduzione sui costi di riscaldamento di circa il 6%.
Questo intervento, oltre a creare un reale risparmio energetico, è consigliato per evitare punti di condensa.
ThermoPosa: la riqualificazione del foro finestra, taglio del marmo passante

Diventare installatore THERMOPOSA è facile:

Basta seguire corsi dedicati alla posa sulle nuove costruzioni e sulle ristrutturazioni, ed ottenere così un diploma di qualifica professionale.

Corso di Qualificazione Professionale "La posa ad alta efficienza termo acustica nelle nuove costruzioni e in sostituzione del vecchio serramento con il sistema THERMOPOSA di ALsistem"
per il conseguimento del diploma di "Posatore Esperto e Tecnico per la Riqualificazione del Foro Finestra"

ALsistem, insieme ad esperti, ha sviluppato un sistema di posa specifico per i propri serramenti ed ha messo a punto il sistema THERMOPOSA. 
Si tratta di un pacchetto completo che parte da un controtelaio termico e strutturale in PVC e comprende i sistemi ed i materiali per la costruzione del nodo primario (controtelaio - muro) e nodo secondario (telaio - controtelaio)
Una grande attenzione è stata rivolta anche alla posa in sostituzione per individuare le soluzioni migliori sia per la posa del serramento che per la riqualificazione del foro finestra eliminando tutti i ponti termici, dalla coibentazione del cassonetto al taglio del marmo passante.
Il sistema THERMOPOSA ALsistem rispetta le indicazioni di CasaClima e soddisfa i requisiti posti per legge con il nuovo decreto ministeriale del 26 giugno 2015.

Il corso di qualificazione professionale è suddiviso in due giornate ed  unisce una parte teorica e una parte pratica.
  • TEORIA: si approfondiscono i concetti dell'efficienza energetica, si insegna a scegliere i prodotti di sigillatura migliori, tramite prove ed esperimenti, ed a progettare e costruire i nodi di sigillatura.
  • PRATICA:  i partecipanti vengono riuniti in gruppi di due persone e ricevono un controtelaio su cui posare i profili porta intonaco e le barriere al vapore, di tenuta all'aria per costruire il nodo di collegamento al muro e quindi monteranno il telaio di una finestra utilizzando i nastri auto espandenti e mettendo in pratica le nozioni acquisite.
Ai partecipanti verrà consegnato:
  • Diploma di "Posatore Esperto e Tecnico per la Riqualificazione Energetica del Foro Finestra"
  • Iscrizione nel sito ThermoPosa alla lista dei posatori certificati
  • Kit adesivi "Posatore qualificato ThermoPosa ALsistem" per mezzi aziendali + link per scaricare i materiali del corso
Il corso è particolarmente raccomandato non solo ai posatori, ma soprattutto ai responsabili degli uffici tecnici ed ai commerciali, anche solo in qualità di osservatori che, durante le loro trattative di vendita, devono spiegare il modo con cui i serramento verrà posato.