Centralino: +39.011.22.50.211

Sconto in fattura e cessione del credito: cosa cambia con il DL Sostegni Ter

CESSIONE DEL CREDITO: CONSENTITO UN SOLO PASSAGGIO

A partire dal 7 febbraio 2022, il credito d’imposta, relativo alle spese sostenute in ambito Superbonus o con altre agevolazioni fiscali, potrà essere ceduto in un solo passaggio.

Il contribuente potrà cedere il credito alla Banca, Istituto finanziario o ad un fornitore, ma il soggetto che lo acquisisce non potrà più cederlo ad altri.

SCONTO IN FATTURA: CONSENTITI DUE PASSAGGI

Il contribuente potrà optare per lo sconto diretto in fattura beneficiando della riduzione immediata del corrispettivo dovuto.

Il fornitore o l’impresa che ha acquisito il credito fiscale dal contribuente potrà a sua volta cederlo alla Banca o Istituto finanziario. Non saranno poi possibili ulteriori cessioni.

Di fatto, in questo caso, è consentito il doppio passaggio.

Il testo che è stato approvato dal Consiglio dei Ministri approda ora anche alla Camera ed è formalmente all’esame dei tecnici che potrebbero valutare qualche limatura in seguito alle numerose proteste giunte dalle associazioni di categoria. Infatti, questa ennesima revisione normativa costringerebbe cittadini, imprese e professionisti a rivedere nuovamente le condizioni contrattuali, scoraggiando il ricorso agli incentivi ed impedendo l’evoluzione del patrimonio edilizio.  

Restiamo in attesa di capire quali saranno gli sviluppi e se il DL verrà ufficializzato senza ulteriori modifiche, ma nel frattempo, ci teniamo a tranquillizzare i nostri clienti e tutti coloro che vorranno acquistare i nostri serramenti ad alte prestazioni che Fresia Alluminio, anche alla luce di queste novità, sarà in grado di offrire continuità al servizio di sconto in fattura, così come proposto finora.

Sconto in fattura 50% con Fresia Alluminio
28 gennaio 2022