Centralino: +39.011.22.50.211

Cessione del credito: pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto Legge 25 febbraio 2022 n.13

Logo Gazzetta Ufficiale

Il provvedimento, entrato in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta, è ora passato alle Camere per la sua conversione in legge che dovrà avvenire entro 60 giorni.

Il Decreto ha abrogato il tanto discusso comma 1 dell'art.28  del Decreto legge n.4 del 27/01/22 (Decreto Sostegni Ter) che limitava drasticamente il numero di passaggi consentiti per la cessione del credito delle detrazioni fiscali.

L’articolo 1 del Decreto Legge n.13 stabilisce che dopo la prima cessione del credito saranno consentiti altri 2 ulteriori passaggi, ma solo in favore di Banche, intermediari finanziari iscritti all’Albo o imprese di assicurazione.

Inoltre, dal 1° maggio p.v., verranno introdotte 2 novità:

  • non sarà più possibile cedere parzialmente il credito fiscale, successivamente alla comunicazione dell’opzione all’Agenzia delle Entrate.
  • sarà obbligatorio il “bollino blu”, ovvero un codice univoco identificativo da indicare nelle comunicazioni delle eventuali cessioni. In questo modo ogni passaggio potrà essere tracciato.

L’articolo 2 invece riguarda l’inasprimento delle sanzioni in caso di false asseverazioni: “Il tecnico abilitato che, nelle asseverazioni di cui al comma 13 e all’articolo 121, comma 1 –ter, lettera b), espone informazioni false o omette di riferire informazioni rilevanti sui requisiti tecnici del progetto di intervento o sulla effettiva realizzazione dello stesso ovvero attesta falsamente la congruità delle spese, è punito con la reclusione da 2 a 5 anni e con la multa da 50.000 euro a 100.000 euro. Se il fatto è commesso al fine di conseguire un ingiusto profitto per sé o per altri la pena sarà aumentata.”

Sempre riferendosi ai tecnici abilitati, l’articolo 2 stabilisce anche che questi dovranno adeguare le proprie assicurazioni professionali stipulando una polizza per ciascun intervento con un massimale pari all’importo dei lavori oggetto di attestazioni ed asseverazioni.

Fresia Alluminio, grazie al suo staff interno, continua ad offrire il proprio servizio di cessione del credito aggiornando l'iter procedurale in base alle novità normative introdotte dal Governo.

Sostituire i vecchi serramenti con nuovi sistemi ad alta efficienza energetica by Fresia Alluminio è sempre più conveniente.
 
Cessione del credito Fresia Alluminio
3 marzo 2022